Vivi il mare: Lido Fuggitella – Borgo Bonsignore

Borgo Bonsignore – Comune di Ribera (AG)

Borgo Bonsignore è una località marittima del Comune di Ribera, in provincia di Agrigento, nota anche come “Santu Petru” in siciliano. È un esempio ben conservato di nuovi borghi rurali costruiti alla fine degli anni trenta in Sicilia durante il regime fascista. Posto in una collinetta nelle immediate vicinanze del mare, è raggiungibile direttamente dalla S.S. 115, è famosa per la costa incontaminata con spiagge rinomate come il Lido Fuggitella e la zona della Riserva naturale orientata Foce del fiume Platani.

La frazione, fatta eccezione per pochi residenti, è abitata soprattutto nel periodo estivo,  in cui un comitato di abitanti del Borgo organizza spettacoli, serate danzanti, teatro e cinema sotto le stelle nella piazza principale. L’ultima decade di agosto viene festeggiato San Pietro, Patrono di Borgo, con una processione, giochi d’artificio e la rigatonata.

(Fonte: www.comune.ribera.ag.it) L’odierna frazione di Borgo Bonsignore deriva il suo nome da «Antonio Bonsignore», capitano dei carabinieri, originario di Agrigento, medaglia d’oro e caduto in combattimento a Gemu Gador (Africa Orientale Italiana) il 24 aprile 1936. Fu l’Ente Nazionale per la colonizzazione del latifondo ad inaugurare ufficialmente, il 10 dicembre 1940, detto borgo rurale, che è distante da Ribera tredici chilometri.

Il borgo era costituito da un complesso imponente di opere costruite dall’Ente: un municipio, una scuola elementare, un ristorante, venticinque case coloniche, un ufficio postale, una caserma dei carabinieri, un ambulatorio medico ed una chiesa parrocchiale con vetri colorati e con affreschi pregevoli del pittore Amorelli di Sambuca. L’Ente destinò al Borgo, con obbligo di residenza, un medico, una levatrice, un ufficiale d’ordine e due guardie con attribuzione anche di fontanieri.
Dopo qualche anno vennero a far parte del Borgo anche alcune terre dell’ex-feudo Cuci-Cuci, gli ex-feudi San Pietro della Palma e Giardinello, che estesero i confini del Borgo dal Magazzolo al Platani. Gli abitanti, che al momento al momento dell’inaugurazione erano appena un centinaio, in pochi anni salirono a seicento.


Servizi presenti sulla spiaggia e nelle vicinanze:

Distanza da Agrigento: Km. 40 circa

Spiaggia raggiungibile in auto/moto/bici

Spiaggia libera

Spiaggia attrezzata con stabilimenti balneari

Parcheggio gratuito e a pagamento

Strutture ricettive, B&B e case vacanze.

Infopoint: Comune di Ribera


Prenota la tua vacanza in zona:

Booking.com


Scopri la bellezza del luogo attraverso la nostra galleria fotografica e video:

Galleria fotografica


 

 


Da visitare nei dintorni :

Comune di Ribera

Riserva naturale orientata Foce del fiume Platani.


Localizzazione della spiaggia:


Hai del materiale utile da pubblicare sull’argomento? Inviali alla redazione del sito ai fini della pubblicazione.

Lascia un commento

Translate »