Comune di Comitini


Foto da google maps

 Comitini è piccolo comune di circa 1000 abitanti del libero consorzio comunale di Agrigento, fondato da Gastone da Bellacera negli ultimi anni del XV sec. Paese ad economia prettamente agricola, in passato ha avuto anche un notevole sviluppo grazie allo sfruttamento delle vicine miniere di zolfo. Il paese è incentrato sulla Piazza Umberto I, rimasta quasi intatta dalle origini ed armoniosamente incastonata nel suggestivo contesto dei suoi palazzi ottocenteschi quali  il palazzo del Municipio ( sec. XVIII)  e il palazzo Bellacera (1631 )

Il palazzo Bellacera è sede di una biblioteca – ricca di circa 11.000 volumi  – e di un Antiquarium/Museo delle Miniere. L’Antiquarium conserva  fotografie, campioni del minerale e attrezzi di lavoro che documentano la tecnica di estrazione dello zolfo attraverso i secoli e la dura vita di quanti, non solo uomini ma anche donne e bambini, traevano sostentamento da questa attività fino a pochi decenni fa.

L’Antiquarium, raccoglie anche i reperti archeologici ritrovati nella zona archeologica – Petra di Calathansuderj.

Foto tratta dal web

A 5 km dal paese di Comitini, si raggiunge la Petra di Calathansuderj (toponimo di origine araba). E’ un ammasso roccioso isolato alto 30 metri che si presenta allo sguardo ricco di grotticelle e tombe.

Le tombe a forno e i ritrovamenti archeologici, confermano l’esistenza di un villaggio preistorico, ma è nel periodo bizantino che nelle sue viscere si forma un fitto complesso di ambienti e gallerie su più livelli, che danno origine a una fortezza preposta al controllo del territorio e delle vie di comunicazione che lo attraversavano. Questa funzione venne mantenuta anche nel periodo arabo, poi normanno e fino al XIII secolo. Sulla parete principale sono stati ricavati artificialmente due grandi vani, che permettono di dominare il territorio circostante, oggi protetti da una cancellata.

Il Palazzo Bellacera ospita altresì la Biblioteca Comunale, istituita nel 1971, raccoglie opere di tutti i generi, ma con un occhio di riguardo nella raccolta di volumi riguardanti gli avvenimenti storici siciliani. Di grande utilità soprattutto per studenti e tesisti in storia siciliana. Consta di 15.000 volumi ed è ospitata in un’ala del Palazzo Baronale Bellacera.

 

 


Localizzazione e percorso con partenza da Agrigento Centro:

Distanza da Agrigento: Km. 16 circa

Per informazioni turistiche e visite guidate:

Sito ufficiale del Comune di Comitini

Ufficio Turistico: Tel. 0922-600029

posta certificata: info@comune.comitini.ag.it

Locali consigliati da www.agrigentodoc.it *


Galleria fotografica (originale a cura di www.agrigentodoc.it)

 


Foto e cartoline storiche:


Monumenti e luoghi d’interesse

Palazzo Bellacera

Museo delle Miniere

Villa Garibaldi

Villa Vella

Chiesa Madre di San Giacomo Maggiore Apostolo (XVII secolo)

Chiesa di San Calogero

Chiesa dell’Immacolata

Il sito archeologico Petra di Calathansuderj


Video tratti da youtube

Pubblicato il 09/01/2010 – COMITINI TERRA DELLO ZOLFO E DELLE ZOLFARE – rappresentazione eventi manifestazioni paesaggistica miniere terra dello zolfo e delle zolfare

 



* Nota bene: i locali consigliati da www.agrigentodoc.it sono frutto di considerazioni personali dell’Amministratore del Sito sulla base di esperienze personali ed a titolo puramente indicativo. Non costituiscono in alcun modo pubblicità e la citazione è a scopo assolutamente non commerciale.

Lascia un commento

Translate »