Museo Etnoantropologico Civiltà contadina – Montallegro


Attenzione:
Per maggiori informazioni su orari di visita e costi contattare i gestori ai link ufficiali indicati in fondo alla pagina

Museo Etnoantropologico Civiltà contadina – Montallegro


Orario visite : su prenotazione

Chiusura: 

Tempo stimato della visita: 45 minuti

Ingresso: 

Descrizione:

Il Museo etnoantropologico della Civiltà Contadina è stato istituito nel 1991 ed è gestito dall’Istituto Comprensivo Ezio Contino. Il Museo è diviso in tre sezioni: il mondo contadino; l’ambiente casalingo e la vita artigiana. All’interno sono conservati numerosi attrezzi legati al settore dei mestieri tradizionali. Tra questi attrezzi ricordiamo un torchio per la spremitura del miele, gli aratri in legno, la frasca, le falci, l’erpice in ferro, “sacchine” e“vertuli”. Ma il pezzo più importante del Museo è il bellissimo carretto siciliano scolpito e dipinto a mano, donato da Briocci, un benestante di Montallegro. Il carretto rappresenta un magnifico esempio di carretto di tipo palermitano, risalente all’anno 1933, come riporta la targa di ottone e il bollo dipinto sulle sponde.

Fonte: www.distrettoturisticodelleminiere.it/


Prenota la tua vacanza alla scoperta dei Musei e Parchi Archeologici della Regione Siciliana:

Booking.com


Galleria fotografica:

foto tratte da www.distrettoturisticodelleminiere.it/


Foto e cartoline storiche:

in aggiornamento


Localizzazione del Museo:

Info e contatti:

Contatti: Comune di Montallegro

Telefono:

Sito web: www.comune.montallegro.ag.it

Facebook:


Video tratti da youtube:


Hai del materiale utile da pubblicare sull’argomento? Foto, video, articoli originali, pubblicazioni non soggette a diritti d’autore

Inviali alla redazione del sito ai fini della pubblicazione. Saremo lieti di inserire il materiale inviato se ritenuto conforme alle finalità del sito e ne citeremo la fonte. La collaborazione fornita e l’utilizzo del materiale inviato sono da intendersi a titolo esclusivamente gratuito e senza scopo di lucro.

 

Lascia un commento

Translate »