Istituzione Culturale “Federico II” – Menfi


Attenzione:
Per maggiori informazioni su orari di visita e costi contattare i gestori ai link ufficiali indicati in fondo alla pagina

Istituzione Culturale “Federico II” – Menfi


Orario visite: lunedì dalle 8,00 alle 14,00, mercoledì e venerdì dalle 8,00 alle 13,00, da lunedì a venerdì dalle 15,30 alle 19,30

Chiusura: sabato e domenica

Tempo stimato della visita: 45 minuti

Ingresso: gratuito

Descrizione:

Istituzione Culturale “Federico II”, nata nel 1996 con la finalità di promuovere e diffondere la cultura nella nostra comunità, ha iniziato la sua attività con iniziative diversificate come la creazione di una alcuni servizi culturali quali: la Biblioteca Civica, l’Archivio Storico, la Mediateca e l’allestimento di una serie di Mostre Permanenti. Servizi che ben si prestano alla realizzazione di un variegato numero di attività e iniziative, attraverso la collaborazione e la partecipazione delle risorse umane locali e del territorio, con lo scopo di stimolare e fortificare nei giovani e nei meno giovani, l’interesse per la cultura.

All’interno dei locali della Biblioteca Civica, che dispone di un ampia “Sala Consultazione”, con 24 posti, fornita di una raccolta bibliografica pluridisciplinare ricca di bibliografie, dizionari, enciclopedie e collane varie, si trovano anche le seguenti mostre:

ANTIQUARIUM: All’interno dell’Istituzione sono esposti alcuni reperti archeologici (donazione di Riportella-Bucalo), rinvenuti casualmente nel territorio e nel mare di Menfi, a testimonianza di quanto antica sia stata la presenza dell’uomo in queste contrade. Sono ciottoli scheggiati risalenti al paleolitico inferiore e manufatti in selce del paleolitico superiore, a conferma della prima presenza umana nel territorio. A una fase più progredita, al tempo delle popolazioni Sicano-Elime, sono riferibili una macina litica e alcune ceramiche ritrovate in contrada Montagnoli sul Belìce, che preannunciano l’arrivo dei Megaresi alla ricerca di un’area dove installare la colonia di Selinunte. Statuette della dea Madre, testimoniano, invece, del tempo dei Greci in Sicilia, mentre monete bronzee, tegole bollate e anfore onerarie, rinvenute nelle acque antistanti Porto Palo, riportano al tempo delle Guerre Puniche, quando i Romani, vincitori sui Cartaginesi, edificarono nel territorio di Menfi fattorie rurali, atte alla coltivazione dei cereali.

LE STANZE DELLA CERAMICA: All’interno dei locali dell’Istituzione culturale “Federico II” è stata recentemente allestita una mostra dedicata al maestro Gaspare Patti: uno dei maggiori esponenti dell’arte ceramica di Sciacca, fra i più amati dai collezionisti e dai cultori delle arti decorative.

Le opere di Gaspare Patti non sono riconducibili a tipologie e stili perché sarebbero tanti: dal neo-primitivismo al decò; esse sono la testimonianza di uno sperimentatore instancabile di stili e forme. Tre sono i temi a cui le tre stanze sono legate: la natural’uomo e il sacro, in un climax di artificialità.

Un caleidoscopio di sensazioni ed emozioni colpiscono non solo l’intenditore che legge l’opera d’arte, ma soprattutto l’osservatore che la “sente” con il “cuore”, a dimostrazione che Gaspare Patti infonde nelle sue opere, fantasia, curiosità, stimoli e voglia di scoprire cose nuove, coniugando l’abilità tecnica con la profonda ispirazione artistica.

Fonte: MIBACT – www.comune.menfi.ag.it – www.istituzionefedericosecondo.it


Galleria fotografica:

Foto tratte dalla pagina ufficiale www.istituzionefedericosecondo.it


Foto e cartoline storiche:

in aggiornamento


Localizzazione del Museo:

Info e contatti:

Contatti: Comune di Menfi (AG)

Telefono: 0925 70500/501

Sito web: www.comune.menfi.ag.it  www.istituzionefedericosecondo.it

Facebook: www.facebook.com/IstituzioneFedericoII


Video tratti da youtube:

 


Hai del materiale utile da pubblicare sull’argomento? Foto, video, articoli originali, pubblicazioni non soggette a diritti d’autore

Inviali alla redazione del sito ai fini della pubblicazione. Saremo lieti di inserire il materiale inviato se ritenuto conforme alle finalità del sito e ne citeremo la fonte. La collaborazione fornita e l’utilizzo del materiale inviato sono da intendersi a titolo esclusivamente gratuito e senza scopo di lucro.

 

Lascia un commento

Translate »