Vivi il mare: riserva naturale Torre Salsa

“Vivi il mare con Agrigento Doc”: informazioni turistiche sulla costa della provincia di Agrigento, per vivere le bellezze del mare .


Riserva Naturale di Torre Salsa – Siculiana (AG)

La Riserva naturale di Torre Salsa è situata ad est della località balneare di Siculiana Marina. E’ un’area naturale protetta istituita nel 2000 dalla Regione Sicilia e affidata in gestione al WWF Italia.

Il territorio della riserva si estende per 761,62 ha in provincia di Agrigento nel comune di Siculiana. Il suo litorale si estende lungo la costa per circa 6 chilometri, da Siculiana a Eraclea Minoa, dove si alternano falesie più o meno ripide, dune e spiagge.

La riserva è accessibile da quattro punti di ingresso, attraverso tratti di strade sterrate ad uso agricolo: Centro Visite F. Galia, ingresso Cannicella e ingresso eremita (questi tre situati lungo la Strada Provinciale 75 ed ingresso Pantano (dalla Strada Statale uscita montallegro) seguire le indicazioni per la riserva. Nel periodo estivo per arrivare al parcheggio privato entrare da Eremita o Pantano procedendo con prudenza.

Dal punto di vista geologico il territorio è caratterizzato dalla presenza di rocce sedimentarie denominate evaporiti, appartenenti alla serie gessoso-solfifera, le cui caratteristiche sono evidenti soprattutto nella falesia costiera e nelle cave.

A ridosso della falesia vi sono dei terrazzi naturali dove scorrono i torrenti Cannicella ed Eremita e dove si è maggiormente sviluppato il paesaggio agrario. Dal lato opposto a quello della falesia si possono vedere il monte Stella (148,40 m s.l.m.), con un versante a strapiombo sul mare, il monte Cupolone (170 m s.l.m.), dove si trovano i resti delle cave di materiali inerti e il monte Eremita (162,50 m s.l.m.).

Tra il monte Eremita e il promontorio della Salsa, in un’ampia depressione detta “Pantano”, scorre il torrente Salso.[1] Sul promontorio della Salsa si trova il rudere della torre omonima, costruita per la difesa delle coste siciliane dalle incursioni saracene nella seconda metà del XVI secolo. Nell’area vi sono inoltre i resti di un’altra torre (“torre Pantano”), e di quattro tombe risalenti all’epoca bizantina; infine lungo una mulattiera in abbandono, vi è una piccola “calcara”, testimonianza delle tecniche utilizzate in passato per la produzione del gesso, e diverse case rurali di interesse storico-architettonico

Si tratta di una bellissima spiaggia caratterizzata da un litorale molto lungo di sabbia dorata, dalle sfumature selvagge che ospita le rare tartarughe caretta caretta quando devono depositare le loro uova. Nel Pantano vivono l’endemica testuggine palustre siciliana (Emys trinacris) e il ramarro (Lacerta bilineata). La riserva di Torre Salsa vanta anche uno dei pochi esempi integri di ambiente dunale sopravvissuti in Sicilia.

La spiaggia, ideale per lunghe ed indimenticabili passeggiate, è bagnata da un bel mare azzurro e limpido.

Fonte: www.wikipedia.it


Servizi presenti sulla spiaggia e nelle vicinanze:

Distanza da Agrigento: Km. 20 circa

Spiaggia raggiungibile in auto/moto/bici/piedi

Spiaggia libera non attrezzata

Parcheggio gratuito e a pagamento

Strutture ricettive, B&B e case vacanze in zona.

Infopoint:  Comune di Siculiana


Prenota la tua vacanza in zona:

Booking.com


Scopri la bellezza del luogo attraverso la nostra galleria fotografica e video:

Galleria fotografica in aggiornamento


 


Da visitare nei dintorni:

Comune Siculiana

Museo della Memoria e del Territorio “MeTe”

Spiaggia delle Pergole

Borgo di Siciliana Marina


Localizzazione della spiaggia:


Hai del materiale utile da pubblicare sull’argomento? Inviali alla redazione del sito ai fini della pubblicazione.

Lascia un commento

Translate »