Lapidi commemorative




Lapidi Commemorative

Agrigento è ricca di lapidi e targhe commemorative dedicate a personaggi illustri o eventi storici significativi. La maggior parte di esse sono in marmo e si possono ammirare sulle facciate di Palazzi nobiliari, Chiese o Piazze. Altre invece sono in bronzo. Tra esse le principali sono:

  • Michele Foderà, in marmo posta sul prospetto della casa natale, in via Atenea
  • Giuseppe Lauricella, in marmo posta sul prospetto della casa natale, in via Atenea
  • Luigi Pirandello, in marmo posta sul prospetto della casa della sua infanzia, nell’omonima via
  • Luigi Pirandello, in marmo posta sul prospetto di palazzo dei Giganti nell’omonima piazza
  • Papa Leone XIII, in marmo posta sul prospetto di palazzo Montaperto, in piazza Pirandelo
  • J. Wolfgang Goethe, in bronzo posta sul prospetto di palazzo Celauro, dove venne ospitato, in via Celauro
  • Dante Alighieri, in bronzo posta nell’atrio esterno del teatro Pirandello, in Piazza Pirandello
  • Sinatra, in marmo posta sul prospetto di un palazzo, nell’omonima piazza
  • Giuseppe Picone, in marmo, sita in via Picone
  • Josemaria Escrivà, in marmo, sita in Piazza Escrivà
  • Saragat, sita sul prospetto del Circolo dei nobili in Piazza gallo
  • Tommaso Gallo Afflitto, in marmo, sita sul prospetto della caserma della Guardia di finanza in piazza San Giacomo
  • Casesa, in marmo, nel giardino omonimo
  • Sciascia e Contino, in bronzo, collocata sul prospetto della basilica dell’Immacolata
  • Papa Giovani Paolo II, in marmo, sita in Via Imera

Translate »