Ritratti urbani di Sicilia: Agrigento

Ritratti urbani di Sicilia: Agrigento
Articolo dedicato alla città di Agrigento, vista come soggetto e oggetto d’arte. Attraverso una panoramica di opere pittoriche di artisti contemporanei di tutto il mondo avremo l’occasione unica di esplorare questa splendida località siciliana da un punto di vista originale e inedito, attraverso la pittura in tutte le sue forme.

Notizie sulla località turistica

Artisti contemporaneiCenni sulla cittàInfo & Curiosità

Proponiamo alcune opere, in gran parte facenti parte di collezioni private, che rappresentano la città di Agrigento, tra utopia, mito e realtà, creando una nuova ed inedita visione della città. Nella galleria fotografica una raccolta di opere dei seguenti artisti contemporanei:

  • Ignacio Munoz Cano (Murcia -Spagna)
  • Ekaterina Lavrushina (Mosca – Russia)
  • Grzegorz Wrobel (Varsavia – Polonia)
  • Adriana Bitter (Florida – USA)
  • Giovanni Scifo (Agrigento)
  • Giovanni Scifo (Agrigento)
  • Alessia Contino (Favara)
  • Roberto Schembri (Agrigento)
  • Annamaria Alongi
  • Dragana Knezevic (Serbia)
  • Giuseppe Quagliata (Agrigento)
  • Simone De Marco (Casteltermini)

Agrigento è un capoluogo di provincia della Sicilia. Fondato intorno al 580 a.C., oggi si estende su una superficie di 245 Kmq a 230 metri dal livello del mare ed situata in posizione collinare a poca distanza dal Mare Mediterraneo.

Il centro storico di Agrigento è arroccato sulla sommità occidentale della collina dell’antica Girgenti (antico nome della città fino al 1927), risalente all’età medioevale del XI e XV, conserva ancora oggi vari edifici medioevali (chiese, monasteri, conventi e palazzi nobiliari).

Nel centro storico sono custodite significative testimonianze dell’arte arabo-normanna, tra cui in particolare la cattedrale di San Gerlando, il Palazzo Steri sede del seminario, il palazzo vescovile, la Basilica di Santa Maria dei Greci ed il complesso monumentale di Santo Spirito e le porte delle cinta muraria.

La città è famosa in tutto il mondo per la sua Valle dei Templi, dichiarata nel 1997 dall’Unesco “patrimonio mondiale dell’umanità”, per la presenza di uno dei maggiori complessi archeologici del Mediterraneo, immerso in un paesaggio agricolo di rara bellezza prevalentemente costituito da ulivi centenari e mandorli.

Numerosi i monumenti e luoghi d’interesse nel comune di Agrigento:

Architetture religiose:

Seminario vescovile, con annesso il palazzo Steri Chiaramonte
Palazzo Vescovile. 
Curia Arcivescovile, 
Biblioteca Lucchesiana, 
Palazzo del Boccone del Povero, 
Palazzi Istituto Granata e Istituto figlie di Sant’Anna, 
Palazzo Zirafa, già Palazzo Montaperto. 
Collegio degli Oblati
Fonduk, antico corpo costituente il primo Palazzo Vescovile, oggi sede di spazi espositivi.
Chiese
Cattedrale di San Gerlando. 
Santuario dell’Addolorata. 
Basilica dell’Immacolata Concezione o San Francesco. 
Basilica di Santa Maria dei Greci 
Chiesa di San Francesco di Paola 
Chiesa di San Nicola 
Chiesa del monastero di Santo Spirito 
Chiesa di San Biagio 
Chiesa di Santa Maria degli Angeli 
Chiesa di San Vincenzo
Chiesa di San Alfonso dei liguori; 
Chiesa dell’Itria 
Chiesa di San Giuseppe X
Chiesa del Purgatorio o di San Lorenzo (oggi sconsacrata) 
Chiesa di San Pietro (oggi sconsacrata) 
Chiesa di Santa Lucia o dell’Assunta 
Chiesa di San Giovanni dei Teutonici; 
Chiesa di Santa Rosalia 
Chiesa di San Domenico 
Chiesa di San Giacomo 
Chiesa di San Giorgio degli Oblati 
Chiesa di Santa Maria del Soccorso o Badiola 
Chiesa del Carmine o portale Giaggi, sconsacrata.
Chiesa di santa Caterina (oggi sconsacrata).
Chiesa di San Girolamo (oggi sconsacrata) XVI-XVII sec.
Chiesa delle Forche (oggi sconsacrata) XVI secolo in stile tardo rinascimentale. sotto di essa potrebbe trovarsi un antico tempio dorico.
Chiesa della Madonna della Catena (oggi sconsacrata e sita nel quartiere di Villaseta).
Chiesa di San Felice Martire (sita nella borgata di Montaperto).
Chiesa del Rosario (sita nella borgata di Montaperto).
Chiesa di San Leone; sita nella borgata costiera di San Leone 
Chiesa Santa Maria Monte dei Pegni (solo resti).
Chiesa di San Libertino (solo resti).
Chiesa del Santissimo Crocifisso o San Vito in stile moderno.
Chiesa di Santa Maria delle Raccomandate, 
Chiese moderne e contemporanee
Chiesa del S.S. Crocifisso, o di San Vito, in Piazza Diodoro Siculo
Chiesa della Provvidenza, in via Manzoni
Chiesa della Madonna del Carmelo, in via Dante
Chiesa della Madonna di Fatima, in via Callicratide
Chiesa della Madonna di tutte le Grazie, in via Demetra
Chiesa di Santa Gemma, in via Imera
Chiesa del Cuore Immacolato di Maria, al Villaggio Mosè
Chiesa di San Gregorio, in via Cavaleri Magazeni
Chiesa di San Nicola, a Fontanelle
Chiesa di San Pio X, al Villaggio Peruzzo
Chiesa del Sacro Cuore di Gesù, al Quadrivio Spinasanta
Concattedrale di Santa Croce, a Villaseta
Chiesa di Santa Rosa, al Villaggio Mosè
Chiesa Cristiana Evangelica Assemblee di Dio in Italia, in via Mattarella
Chiesa Evangelica Valdese, in via Damareta
Monasteri

Chiesa e monastero di Santo Spirito
Monastero di Santo Spirito, sede di alcune sezioni dei Musei Civici.
Monastero della Raccomandata
Convento dei Padri Agostiniani (palazzo adibito a Museo Civico)
Convento di San Nicola 
Convento Chiaramontano dei francesani minori 
Collegio dei Padri Filippini (oggi sede della Pinacoteca) 
Resti del portale chiaramontano convento canonici di rahalmari
Convento dei Padri Liguorini Redentoristi 
Convento di San Vito. 

 


 


Opere pittoriche dedicate al comune di Agrigento:

Foto tratte da pagine ufficiali degli artisti.


Prenota il tuo prossimo viaggio alla scoperta delle bellezze della provincia di Agrigento:

Booking.com


Video tratti dal web
in aggiornamento

Libri, Pubblicazioni, Ebooks:
in aggiornamento

Localizzazione del Comune di :

Fonti: www.wikipedia.it – www.youtube.it – pagina ufficiale Facebook degli artisti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »