Ritratti urbani di Sicilia: Villafranca Sicula

Ritratti urbani di Sicilia: Villafranca Sicula
Articolo dedicato al comune siciliano di Villafranca Sicula, visto come soggetto e oggetto d’arte.

Da una panoramica di opere pittoriche di artisti contemporanei di tutto il mondo l’occasione unica di esplorare questa splendida località siciliana da un punto di vista originale e inedito, attraverso la pittura in tutte le sue forme.


Notizie sulla località turistica

Artisti contemporaneiCenni sulla cittàInfo & Curiosità

Proponiamo alcune opere, in gran parte facenti parte di collezioni private, che rappresentano la città di Villafranca Sicula, creando una nuova ed inedita visione della città. Nella galleria fotografica una raccolta di opere dei seguenti artisti contemporanei:

  • Rosy Buscemi (Villafranca Sicula)

 SE HAI OPERE PITTORICHE DEDICATE AL COMUNE DI VILLAFRANCA SICULA PUOI INVIARLE PER E.MAIL A info@agrigentodoc.it. Saremo lieti pubblicarle sulla pagina.

Villafranca Sicula è un antico borgo collinare, situato a circa 60 chilometri da Agrigento, adagiata sul colle San Calogero a circa 370 m.s.l.m. 

Le architetture più significative sono oggi i resti dei castello dei principi Alliata (XVI secolo) e la chiesa Madre (il cui primo nucleo risale al 1540), di forma basilicale a tre navate, distrutta dal terremoto nel 1968 e riaperta al culto il 6 dicembre 2008. Altri monumenti da visitare sono la chiesa di San Giuseppe (XVII secolo), la chiesa di San Gìovanni (XVI secolo), la chiesa del Carmine, il palazzo municipale(ex convento dei frati dei Terzo Ordine dei Francescani) e la torre dell’orologio, che si trova al centro del corso principale attaccata alla chiesa Madre e all’ex palazzo dei principi Alliata. La torretta è fornita di un orologio a pendolo con tre campane di bronzo coniate dalla celebre fonderia Virgadamo di Burgio.

Un luogo con una storia tutta particolare ubicato a metà di una collina appena fuori il paese e a cui gli abitanti sono molto legati, è la “Casina”, oggi di proprietà dei Comune ma in origine la villa di campagna del barone Giuseppe Antonio Musso (1860-1922),benefattore e filantropo, che ha lasciato in eredità a 128 famiglie povere di Villafranca Sicula.

La cittadina possiede anche un ricco patrimonio dì “murales”, realizzati nel 1991 dal pittore villafranchese Giovanni Smeraldi e costituito da quattro grandi opere murali che rappresentano variamente le tradizioni del paese. Quattordici stazioni della Via Crucis poste sulle facciate di alcune case, sono state realizzate tra il 1992 e il 1993 da un gruppo di studenti dell’Istituto Statale d’Arte di Cantù (VA) e dell’Istituto Statale d’Arte di Sciacca (AG), diretti dal prof. Giovanni Smeraldi, nella sua veste di docente di discipline pittoriche.

Monumenti e luoghi d’interesse nel comune di Villafranca Sicula:

– Architetture religiose
Duomo della Madonna della Catena
Chiesa di San Giuseppe
Chiesa di San Giovanni Battista, ed ex convento dei frati del Terzo ordine regolare di San Francesco oggi adibito a palazzo comunale.
Chiesa del Carmine
– Architetture civili
Castello dei principi Alliata


 


Opere pittoriche dedicate al comune di Villafranca Sicula:

  • SE HAI OPERE PITTORICHE DEDICATE AL COMUNE DI VILLAFRANCA SICULA PUOI INVIARLE PER E.MAIL A info@agrigentodoc.it. Saremo lieti pubblicarle sulla pagina.

Foto tratte da pagine ufficiali degli artisti.


Prenota il tuo prossimo viaggio alla scoperta delle bellezze della provincia di Agrigento: Booking.com


Video tratti dal web
in aggiornamento

Libri, Pubblicazioni, Ebooks:
in aggiornamento

Localizzazione del Comune di :

Fonti: www.wikipedia.it – www.youtube.it – pagina ufficiale Facebook degli artisti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »