Ritratti urbani di Sicilia: Burgio

Ritratti urbani di Sicilia: Burgio
Articolo dedicato al comune siciliano di Burgio, visto come soggetto e oggetto d’arte. Da una panoramica di opere pittoriche di artisti contemporanei di tutto il mondo l’occasione unica di esplorare questa splendida località siciliana da un punto di vista originale e inedito, attraverso la pittura in tutte le sue forme.

Notizie sulla località turistica

Artisti contemporaneiCenni sulla città

Proponiamo alcune opere, in gran parte facenti parte di collezioni private, che rappresentano il comune di Burgio, creando una nuova ed inedita visione della cittadina. Nella galleria fotografica una raccolta di opere dei seguenti artisti contemporanei:

  • Davide Napolitano
  • Salvatore Miserandino

Burgio è un antico borgo montano, situato a circa 69 chilometri da Agrigento, situato su un pendio triangolare alla confluenza del vallone Garella e del Torrente Tina, affluenti di sinistra del fiume Verdura. 

Burgio ha una storia antica ricchissima ma le testimonianze storiche sono in contraddizione per cui, almeno per un periodo molto remoto, non si hanno certezze assolute. Non esiste una fonte attendibile sulla data di fondazione di Burgio. Sicuramente esisteva nel XIV secolo d.C., quando gli abitanti della vicina Scirtea si unirono a quelli di Burgio.

Burgio è caratterizzata da una cospicua presenza di Chiese, segno di una religiosità molto diffusa e per la presenza dell’unica fonderia di campane della Sicilia, una delle poche esistenti in Italia, fondata nel 1500 dalla famiglia Virgadamo.

Altro luogo di interesse è il castello di Burgio sorge su un’altura sopra l’attuale paese; è edificato sulla roccia dura ed è circondato da due torrenti (Garella e Tina) che anticamente fungevano pure da fossato per separarlo dal resto della terra.

[/su_Burgio è sempre stata caratterizzata da una cospicua presenza di Chiese, segno di una religiosità molto diffusa. tab]

Numerosi i monumenti e luoghi d’interesse nel comune di Burgio:

– Architetture religiose

Chiesa di San Rocco;

Chiesa Madre Sant’Antonio Abate;

Chiesa di San Vito;

Chiesa di San Luca;

Chiesa della Madonna del Carmine,  con annesso ex convento dei padri carmelitani;

Chiesa di San Giuseppe;

Chiesa di Santa Maria;

Chiesa della Misericordia;

Chiesa della Motta (dedicata all’Immacolata);

Chiesa di Sant’Antonino; Ex chiesa di Santa Lucia;

Chiesa di Santa Caterina d’Alessandria, monastero delle benedettine (oggi delle suore dell’Immacolata di Lourdes).

Prioria di Santa Maria del bosco Adriano, normanna, di cui restano vestigia notevoli.

Convento dei Cappuccini (con Museo delle Mummie).

– Architetture militari

Il castello baronale di Burgio (Castrum Burgii), ubicato nel quartiere Santa Lucia (piazza Castello), in posizione dominante il centro abitato.

– Aree naturali

Parte del territorio di Burgio ricade all’interno della riserva naturale orientata Monti di Palazzo Adriano e Valle del Sosio.


 


Opere pittoriche dedicate al comune di Burgio:

Foto tratte da pagine ufficiali degli artisti.


Prenota il tuo prossimo viaggio alla scoperta delle bellezze della provincia di Agrigento:

Booking.com


Video tratti dal web

Libri, Pubblicazioni, Ebooks:
in aggiornamento

Localizzazione del Comune di Burgio:


Fonti: www.wikipedia.it – www.youtube.it – pagina ufficiale Facebook degli artisti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »