Ritratti urbani di Sicilia: Canicattì

Ritratti urbani di Sicilia: Canicattì
Articolo dedicato al comune siciliano di Canicattì, visto come soggetto e oggetto d’arte. 

Da una panoramica di opere pittoriche di artisti contemporanei di tutto il mondo l’occasione unica di esplorare questa splendida località siciliana da un punto di vista originale e inedito, attraverso la pittura in tutte le sue forme.


Notizie sulla località turistica

Artisti contemporaneiCenni sulla cittàInfo & Curiosità

Proponiamo alcune opere, in gran parte facenti parte di collezioni private, che rappresentano la città di Canicattì, creando una nuova ed inedita visione della città. Nella galleria fotografica una raccolta di opere dei seguenti artisti contemporanei:

  • Calogero Antinoro (Cianicattì)
  • Carmelisa Cusumano

Canicattì è un antico borgo, situato a circa 35 chilometri da Agrigento, in una conca naturale (l’alta valle del fiume Naro) circondata da basse colline, assai fertile e tradizionalmente vocata alle colture frutticole (un tempo il mandorlo, oggi l’Uva Italia, l’uva da mosto, la pesca e l’albicocca).

I resti archeologici ritrovati nella città e nelle zone adiacenti testimoniano l’esistenza di un abitato già in epoca pre-romana. Il  nome affonda le radici nel fascino della cultura araba, infatti deriva dall’arabo al – Quatah e testimonia l’esistenza di una fortificazione all’epoca del dominio islamico.

Il centro storico è ricco di storia e mito, con le sue numerose chiese, palazzi e monumenti di straordinario interesse artistico e architettonico.

 

Numerosi i monumenti e luoghi d’interesse nel comune di Canicattì:

– Architetture religiose

Chiesa Madre San Pancrazio

Chiesa del Santo Spirito 

Chiesa di San Diego d’Alcalà, protettore della città,

Chiesa di Santa Maria del Carmelo

Chiesa di Santa Maria degli Agonizzanti

Chiesa di San Giuseppe

Chiesa di San Biagio

Chiesa di San Francesco

Chiesa di San Domenico

Chiesa Madonna della Rocca

– Architetture civili

Teatro Sociale, opera dell’architetto Ernesto Basile.

Villa Firriato

Palazzo La Lomia, ora sede della caserma della Guardia di Finanza

Palazzo Chiaramonte Bordonaro, sito in Piazza Roma

Palazzo Gangitano, sito in via Poerio

Palazzo Gangitano di via don Minzoni, vicino al Duomo

Palazzo Gangitano di via Calatafimi, in stile barocco.

Palazzo La Lomia

Palazzo Bartoccelli, già Adamo

Palazzo Stella, sede della biblioteca comunale

Ponte di ferro, situato vicino alla stazione ferroviaria e ricoperto di murales e dipinti

Villa Giacchetto, già residenza estiva delle monache benedettine di Naro

Torre dell’orologio, situata nel Largo Castello

– Aree archeologiche

Resti romano-bizantini (necropoli, terme e marmi) di contrada Vitosoldano

Resti della Rocca Baronale, nel Largo Castello


 


Opere pittoriche dedicate al comune di Canicattì:

Foto tratte da pagine ufficiali degli artisti.


Prenota il tuo prossimo viaggio alla scoperta delle bellezze della provincia di Agrigento: Booking.com


Video tratti dal web

Libri, Pubblicazioni, Ebooks:
in aggiornamento

Localizzazione del Comune di Canicattì:
 

Fonti: www.wikipedia.it – www.youtube.it – pagina ufficiale Facebook degli artisti
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »