Presepe vivente in Sicilia 2019: Custonaci (TP)


Presepe vivente in Sicilia 2019: CUSTONACI (TP), Contrada Scurati – Grotta Mangiapane- s.n. Custonaci TP 91015

La Natività nella Grotta Mangiapane


Date di Apertura:  25,26,27 e 29 Dicembre 2019 e 4,5 e 6 Gennaio 2019, dalle ore 16.00 alle ore 21.00

Ingresso: € 10 euro (previste riduzioni per particolari categorie)


l cast del Presepe sarà composto, come ogni anno, da oltre 160 interpreti, tra artigiani-artisti provenienti dall’intera Sicilia e maestranze contadine e figuranti locali, nonché da numerose comparse. Si realizzerà’ nella grotta preistorica di scurati nelle seguenti giornate: 25, 26, 27, 28, 29 Dicembre 2019 e 4, 5, 6 Gennaio 2020.

Anche quest’ anno la biglietteria verra’ allocata nel centro storico di Custonaci, dove si respirerà una magica atmosfera Natalizia con concerti, mostre, itinerari culturali, gastronomia. La messa in scena dell’evento prevede, oltre l’illuminazione artificiale, l’uso delle fiaccole, le padelle romane e le lanterne a petrolio.

Durante la manifestazione verrà puntualmente garantita la sicurezza dei visitatori e degli attori, grazie ad un sistema di vigilanza e controllo e alla costante presenza della protezione civile, di ambulanze e di un medico di pronto intervento. Il costo del biglietto comprende il servizio navetta dal centro storico alla grotta e viceversa, la visita del presepe vivente con degustazione prodotti tipici ed inoltre la possibilità di visitare il Santuario Maria S.S. di Custonaci e il Museo ARTE E FEDE


Rassegna fotografica di edizioni precedenti tratta da pagine ufficiali

 

Vuoi soggiornare n zona? cerca l’alloggio più adatto a te:
Booking.com


Video tratti da youtube

Info e curiosità:

Notizie sul paese

Custonaci in Provincia di Trapani, centro marmifero di levatura internazionale, rappresenta uno dei principali poli nazionali dì estrazione di materiali lapidei di pregio, con 136 cave in attività da cui si estrae il celebre marmo denominato “Perlato di Sicilia”. Le pietre di Custonaci sono prevalentemente calcaree e, pertanto, nelle ere geologiche hanno innescato i cosiddetti fenomeni carsici, dando origine a numerose e bellissime grotte, antropizzate fin dal Paleolitico Superiore. Una delle più belle, e in assoluto la più caratteristica, è la Grotta Mangiapane (così denominata dal nome del nucleo familiare che vi abitò dal 1800 sino alla fine dell’ultima grande guerra). Alla sua formazione, oltre al carsismo ha influito l’azione del mare che ne ha ulteriormente modellato ed ampliato le cavità. Fu scientificamente studiata per la prima volta dal paleontologo francese R. Vaufrey, direttore del museo di paleontologia umana dell’Università dì Parigi, che vi trovò tracce dell’uomo primitivo consistenti in ritrovamenti di manufatti litici, selci lavorate. ossa e denti di animali e graffiti, molti dei quali si trovano ancora oggi conservati presso il Museo Pepoli di Trapani ed il Museo Etno Antropologico di Parigi. Le suggestioni del borgo Scurati e della Grotta Mangiapane sono forti a tal punto da essere state spesso utilizzate come location per importanti produzioni cinematografiche e televisive, tra le quali ricordiamo:

– “Il Commissario Montalbano” (episodio della serie “il Commissario Montalbano” in onda su Rai 1);
– “Il ladro di merendine” (episodio della serie “il Commissario Montalbano” in onda su Rai 1);
– “Cefalonia” (fiction storica in più atti prodotta e distribuita dalla Rai)
– “Nuovo mondo” (produzione cinematografica del 2006);
– “Viola di mare” (produzione cinematografica del 2009).

Fonte: www.presepecustonaci.it


Informazioni di contatto

Facebook:
Instagram:
Telefono:
 

Indicazioni stradali per raggiungere il presepe:

 


Per info, aggiornamenti e/o segnalazioni di errore contattaci

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Eventi in Sicilia