Presepe artistico in Sicilia 2019: I Presepi delle Madonie (PA)

Presepe artistico in Sicilia 2019: PALERMO (PA), Palazzo Sant’Elia, via Maqueda 81

ERICèNATALE: il borgo dei presepi
PRESEPI DELLE MADONIE NELLA CORNICE DI PALAZZO S.ELIA


Date di Apertura:  dal 10 dicembre 2019 al 06 gennaio 2020, tutti i giorni, escluso i festivi,  dalle 10.00 alle 18.00

Ingresso: gratuito


 

La Fondazione Sant’Elia e l’Ente Parco delle Madonie hanno piacere di comunicare l’apertura della rassegna “I presepi delle Madonie”, un emozionante viaggio intorno ad uno dei simboli più amati del Natale“

Saranno esposti dal 10 dicembre al 6 gennaio p.v. presso il Presidio Turistico di Palazzo S. Elia, i presepi realizzati dai produttori e dagli alunni degli Istituti comprensivi dei Comuni del Parco.
Realizzati con materie prime e materiali sostenibili, all’insegna del rispetto dell’Ambiente e del Ri-ciclo, faranno da scenario ad altri momenti dedicati ad attività laboratoriali, momenti di degustazione e rappresentazioni di spettacoli musicali.
Il perché dei Presepi delle Madonie a Palermo, è così spiegato dal Commissario Straordinario del Parco Salvatore Caltagirone. In questa cornice di Palazzo S. Elia, abbiamo voluto dare una rappresentazione quasi globale del concepire il Presepe nella sua più grande sacralità religiosa, come espressione di un costrutto univoco di geologia, ambiente, arti e tradizioni delle Madonie, adornato dalla presenza di alberi che nella loro individualità segnano i Comuni delle Madonie in un luogo storico della Città.
Espressioni artistiche di diverso genere, baluardi dei nostri ricordi, in questo contesto i Presepi uniscono e non creano disparità di visione nel fare osservare l’unicità dei luoghi e facendo da ponte all’attraversamento delle singole memorie su cui viaggiano fede, speranza e credo di una continua e nuova ri-partenza.
E’ nei volti e nelle forme mutevoli sotto cui i simboli presepiali sono stati raffigurati dalle Scuole dei diversi Comuni, che si ha da parte dei bambini, lo specchio dell’attesa e il rifiuto delle ostilità che spesso capeggiano negli adulti.


Rassegna fotografica di edizioni precedenti tratta da pagine ufficiali

in aggiornamento


 

Vuoi soggiornare n zona? cerca l’alloggio più adatto a te:

Booking.com


Video tratti da youtube

in aggiornamento

Info e curiosità:

Un emozionante viaggio all’insegna di una delle più antiche tradizioni cristiane, rivisitata in chiave moderna dalle sapienti mani degli artigiani locali e dei bambini delle scuole dei Comuni Madoniti che si sono impegnati in termini di riciclo, riutilizzo e recupero dei materiali più semplici.

Ad aggiungere valore alla manifestazione, in collaborazione con la Fondazione Sant’Elia, una fitta lista di appuntamenti e laboratori ludico-didattici pensati appositamente per i bambini del centro storico palermitano, al fine di far vivere lo spirito natalizio.

Maestri artigiani e ceramisti locali, ma anche apicoltori, maestri dolciari, ed i bambini delle scuole dei Comuni Madoniti affiliati al Parco, hanno aderito all’iniziativa e si sono impegnati per presentare versioni più insolite ed innovative di una tradizione che affonda le proprie radici nel XII secolo.

Si potrà ammirare, ad esempio, il Presepe di sale realizzato con il ricavato dalle Miniere di Salgemma di Raffo – Petralia Soprana, il presepe realizzato intagliando un libro proveniente da Petralia Sottana o ancora il presepe realizzato con castagne, fogliame ed altri elementi boschivi provenienti da Caltavuturo.


Maggiori informazioni sull'evento:

Indicazioni stradali per raggiungere il presepe: Enna quartiere “Fundrisi”

 


Per info, aggiornamenti e/o segnalazioni di errore contattaci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Eventi in Sicilia