Chiesa della Beata Maria Vergine di Fatima

La chiesa della Beata Maria Vergine di Fatima (1957) è stata edificata nel 1957 nel quartiere denominato sotto gas, oggi via Callicratide, area di espansione della città di Agrigento. La conformazione planimetrica interna richiama le chiese a tre navate con la navata centrale, in proporzione, più grande rispetto alle navate laterali, le quali risultano essere più piccole e delimitate da tre pilastri per lato che sorreggono le travi a sostegno della copertura centrale. La parte basamentale della chiesa e i pilastri che delimitano le navate laterali, sono rivestiti in marmo bianco, mentre la restante parte è tinteggiata. A completamento dell’impianto planimetrico, nella parte settentrionale si apre un abside quadrangolare, evidenziato anche in alzato da una grande apertura con architrave, a simboleggiare l’arco trionfale che troviamo nelle chiese rinascimentali e barocche. Questa apertura fa da divisorio con la zona presbiterale che è posta in alto rispetto alle tre navate. La chiesa, con struttura intelaiata con pilastri e travi in conglomerato cementizio armato, si 

trova ad una quota superiore rispetto al piano stradale, infatti, l’ingresso avviene mediante il superamento di due scalinate: la prima è costituita da due rampe che, partendo dalla quota stradale confluiscono nello stesso piano di sosta; la seconda rampa di scale immette al sagrato della chiesa delimitato dal portico dove è ubicato l’ingresso. Il prospetto principale, semplice e lineare, è caratterizzata da due tipologie di materiali utilizzati: il travertino, che riveste la parte basamentale e il portico, e il mattone pieno a rivestimento di tutta la parte superiore. Qui una grande finestra rettangolare si apre nella zona centrale per portare luce all’interno dell’aula liturgica. La torre campanaria è posta nella parte retrostante ad oriente della chiesa, rivestita con il travertino tassellato alla struttura nei lati e il mattone pieno nella parte centrale.


Particolari costruttivi e planimetrici

Impianto Planimetrico: La chiesa è costituita da tre navate e la navata centrale culmina con l’abside quadrangolare, mentre quelle laterali con delle cappelle. La direzione della chiesa segue l’asse nord-sud.
Pianta: Il perimetro della chiesa è delimitato da un muro di tompagnamento inscrivibile in un rettangolo.
Interno: L’ingresso alla chiesa è dato dal portale ligneo che immette nella zona filtro per poi arrivare all’interno dell’aula liturgica, costituita da tre navate separate da pilastri in conglomerato cementizio armato rivestiti in marmo, e la navata centrale culmina con l’abside quadrangolare separata dalla zona presbiterale da una grande apertura con architrave. L’interno della chiesa è molto ampio e spazioso rispettando le proporzioni anche in altezza, scandite da finestre rettangolari strette e lunghe. La parte centrale è coperta da un tetto a capanna, mentre le navate laterali sono coperte da un’unica falda.
Impianto strutturale: La struttura è intelaiata costituita da travi e pilastri in conglomerato cementizio armato.
Abside:  Posto alla fine della navata centrale è di forma quadrangolare e nella parte è stato realizzato un mosaico raffigurante la Madonna di Fatima con i tre pastorelli.
Prospetto principale: Il prospetto principale, semplice e lineare, è caratterizzata da due tipologie di materiali utilizzati: il travertino, che riveste la parte basamentale e il portico, che da luogo al sagrato; e il mattone pieno a rivestimento di tutta la parte superiore. Qui una grande finestra rettangolare si apre nella zona centrale per portare luce all’interno dell’aula liturgica.
Campanile: La torre campanaria è staccata dalla chiesa posizionata nella parte retrostante e ad oriente, rivestita con lastre di travertino tassellate alla struttura, e con il mattone posto nella parte centrale della torre.
Altare Realizzato in marmo.
Ambone Realizzato in marmo.

Fonte: wikipedia – www.chiesacattolica.it


Galleria fotografica:

 


Foto e cartoline storiche:

 


Localizzazione della Chiesa Beata Maria Vergine di Fatima

Info e contatti:

Via Callicratide 26 –  92100 Agrigento
Telefono: 0922554642

Email: bmvdifatima@virgilio.it

Sito web:
AgrigentoDoc consiglia:

Video tratti da youtube:

 


Hai del materiale utile da pubblicare sull’argomento? Foto, video, articoli originali, pubblicazioni non soggette a diritti d’autore

Inviali alla redazione del sito ai fini della pubblicazione. Saremo lieti di inserire il materiale inviato se ritenuto conforme alle finalità del sito e ne citeremo la fonte. La collaborazione fornita e l’utilizzo del materiale inviato sono da intendersi a titolo esclusivamente gratuito e senza scopo di lucro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Eventi in Sicilia