Chiesa del Cristo delle Forche

Chiesa delle Forche (oggi sconsacrata)

Piccola chiesa risalente al XVI secolo,  in stile tardo rinascimentale, costruita sulla cresta in arenaria della Rupe Atenea. Notizie storiche narrano dell’utilizzo come piccola cappella cimiteriale, conosciuta anche come la chiesa di “Cristo delle Forche” o di “Madonna delle Forche”. Si suppone sia costruita su un basamento più antico e che sotto di essa potrebbe trovarsi un antico tempio dorico.

La chiesa è realizzata in un’area che dal 1837 fu utilizzata come fossa comune in cui seppellire gli ammalati di colera. Nel 1867 Giuseppe Garibaldi, giunto in Sicilia per conto del re, emise addirittura un decreto che ne confermò l’uso di cappella cimiteriale, per poi essere abbandonata ad inizio ‘900 con la costruzione del cimitero di Bonamorone.  Nel periodo della Guerra mondiale il costone a nord sottostante la chiesa veniva utilizzato per fucilazioni di massa, di cui fino ad una decina di anni fa erano visibili ancora i resti umani.


Particolari costruttivi e planimetrici

L’interno della chiesa, piccolo ma ben proporzionato, è ad unica navata con un prospetto minimalista a faccia vista che mette in risalto il concio di calcarenite arenaria di cui è costituita la struttura della chiesa.

Impianto Planimetrico: La chiesa ad unica navata culmina nella parte occidentale con l’abside.
Pianta: Il perimetro della chiesa è delimitato da una muratura portante che disegna una pianta a forma rettangolare ad unica navata. L’ingresso alla chiesa avviene da una scalinata prospiciente un ampio piazzale esterno.

Prospetto principale: Sull’asse di mezzeria della facciata principale, a partire dal basso, sono disposti il portale ligneo, una finestra rettangolare che porta luce all’interno dell’aula liturgica. Spicca nella mezzeria del tetto anche una campana sorretta da una struttura in ferro.
Impianto strutturale: Le pareti perimetrali sono costituite da blocchi portanti in calcarenite arenaria, che sorreggono l’orditura principale della copertura costituita da due falde.

Fonte:


Galleria fotografica:


Foto e cartoline storiche:

 


Localizzazione del Palazzo Vescovile

Info e contatti:

Via Minerva 1 – 92100 Agrigento
Telefono:
Email: 
Sito web:
AgrigentoDoc consiglia:

Video tratti da youtube:

 


Hai del materiale utile da pubblicare sull’argomento? Foto, video, articoli originali, pubblicazioni non soggette a diritti d’autore

Inviali alla redazione del sito ai fini della pubblicazione. Saremo lieti di inserire il materiale inviato se ritenuto conforme alle finalità del sito e ne citeremo la fonte. La collaborazione fornita e l’utilizzo del materiale inviato sono da intendersi a titolo esclusivamente gratuito e senza scopo di lucro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Eventi in Sicilia