Presepi viventi in Sicilia: Montaperto (Agrigento)


Presepe vivente di Montaperto – Agrigento


Aperto nei giorni 26 – 29 – 30 Dicembre 2018 e 1 – 5 – 6 Gennaio 2019.


Il presepe di Montaperto ritorna anche quest’anno. Durante il periodo natalizio il borgo si veste di magia e tradizione, una delle vie più antiche dà vita a un meraviglioso percorso, fatto di affascinanti profumi e sapori, alla riscoperta dei mestieri di un tempo, che vi guiderà alla piccola capanna e alla tenera vista della santa famiglia. Un mondo semplice, genuino e caloroso, impreziosito e allietato dalla musica e dagli spettacoli che rendono ancor più speciali questi giorni di festa.

Un incantevole luogo per far scoprire ai bambini e riscoprire agli adulti la vita di una volta con una novità all’insegna della fratellanza tra i popoli. Durante il percorso di varie degustazioni: “Pani cunzatu”, Vino, Ceci in brodo, Carrube, Ricotta, Ciciri calli, sfingi, dolci tipici.

Un piccolo borgo dalle antiche radici, situato nella collina agrigentina, diventa un luogo ancor più suggestivo e magico in occasione delle festività natalizie; una piccola Betlemme dall’atmosfera incantata che con i suoi colori, profumi e sapori, vi guiderà in un piacevole tuffo nel passato e nella tradizione degli antichi mestieri, fino ad arrivare alla grotta e alla dolce immagine di Gesù Bambino.

Un mondo semplice, genuino e caloroso, impreziosito e allietato dalla musica e dagli spettacoli che rendono ancor più speciali questi giorni di festa, in un incantevole luogo per far scoprire ai bambini e riscoprire agli adulti la vita di una volta con una novità all’insegna della fratellanza tra i popoli.

Il presepe: l’immagine di bontà e tenerezza da portare nel cuore in questo momento speciale dell’anno, il Natale.


Rassegna fotografica di edizioni precedenti tratta da pagine ufficiali


Video tratti da youtube


Info e curiosità:

Montaperto, borgata del comune di Agrigento, da cui dista circa 7 km. sorge a circa 279 metri s.l.m. Nel feudo, appartenente sin dal Trecento alla famiglia fiorentina degli Uberti, Pietro Montaperto ottenne dal re Carlo V la licenza per la costruzione del borgo nel 1523, anche se l’edificazione ebbe inizio solo nel 1565. La famiglia Montaperto ottenne, nel XVII secolo il titolo di marchese, che mantenne sino al 1812. Fu sottocomune di Agrigento con un proprio delegato sindaco. Fino al 2005, assieme alla vicina borgata di Giardina Gallotti, ha costituito la III Circoscrizione del comune di Agrigento. Nel borgo esistono la chiesa di San Lorenzo martire, del XVIII secolo, e la chiesa del Rosario dei primi decenni dell’Ottocento.


Informazioni di contatto

 info@presepeagrigento.com
  Chiama 377 6716624
 

Per info, aggiornamenti e/o segnalazioni di errore contattaci

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *