Presepe vivente in Sicilia 2019: Mascali (CT)


Attenzione:
Verificare i link ufficiali indicati nella pagina per maggiori informazioni
Presepe vivente in Sicilia 2019: MASCALI (CT), parrocchia S. Maria dell’Itria

 9ª edizione del “Presepe Vivente Siciliano” di Nunziata di Mascali! In occasione del quale potrete assaggiare prodotti tipici della nostra terra e visitare la Chiesa Medievale della Nunziatella e la Balisica Paleocristiana, con annessi mosaici del VI secolo recentemente portati alla luce.


Date di Apertura: 26, 28 e 29 dicembre 2019 – 1, 5 e 6 gennaio 2020 dalle 17.30 

Ingresso: € 2.50 (bambini fino a 12 anni gratis)

L’oratorio “San Domenico Savio” della parrocchia S. Maria dell’Itria di Nunziata organizza ogni anno, dal 2011, il presepe vivente siciliano.Dalla prima edizione ad oggi, il presepe vivente di Nunziata si è esteso coinvolgendo le vie caratteristiche del paese e l’antica Chiesa Medievale della Nunziatella. Anno dopo anno il presepe ha raggiunto un grande successo, attirando migliaia di visitatori.

L’idea è nata nel 2011, quando un gruppo di parrocchiani, insieme al prete di Nunziata, hanno deciso quasi per scherzo di impegnarsi per la realizzazione di un piccolo Presepe Vivente. Nelle prime due edizioni si svolse interamente lungo la via Benedetta, dietro la Chiesa Madre di Nunziata. Nei successivi anni, grazie alla volontà e alla passione delle famiglie nunziatesi, il Presepe Vivente si è esteso per tutta la parte più antica del paese, prima iniziando da via Stazzone ed infine, come nelle ultime due edizioni, da via San Domenico.

Fonte: sito ufficiale della manifestazione e/o sito ufficiale del Comune


Rassegna fotografica di edizioni precedenti tratta da pagine ufficiali

Foto tratte da Facebook.


Vuoi soggiornare n zona? cerca l’alloggio più adatto a te:
Booking.com


Video tratti da youtube/FB


Info e curiosità:

Nunziata (‘a Nunziata in siciliano) è una frazione di Mascali, nella città metropolitana di Catania. Nunziata si trova adagiata in una vallata che sovrasta la riviera ionica e i comuni di Giarre, Riposto e Mascali. Attorno a essa è possibile scorgere colate laviche risalenti al 1928, quando un’eruzione particolarmente violenta dell’Etna lambì il piccolo centro, ma distrusse Mascali, che venne ricostruita più a valle.

Chiesa della Nunziatella è il monumento più importante di Nunziata, apparteneva forse ad un monastero basiliano che riuscì a coagulare un piccolo centro abitato dandogli il suo nome. La chiesa della “Nunziatella” che prima della devastante colata lavica che seppellì l’antica Mascali aveva una certa importanza devozionale nel circondario, conserve al suo interno alcuni resti di affreschi. L’esecuzione degli affreschi è ascrivibile alla seconda metà del XII secolo, esempio di pura pittura bizantina; vi sono infatti affinità tecniche con gli affreschi eseguiti nell’Impero bizantino verso la metà di quel secolo. Nella conca dell’abside osserviamo il Cristo Pantocratore con il nimbo crocifero, benedice con la mano destra e regge con la sinistra il libro. In basso alla sinistra di Cristo un busto con la testa nimbata di un angelo ben visibile; in alto alla destra di Cristo un angelo alato e con le mani coperte in segno di riverenza di fronte al Cristo. Allo stato attuale la chiesa si presenta al visitatore come un grande unico ambiente ed avente una copertura in legno. I lavori di restauro, completati nel 2013, oltre al recupero della chiesa stessa hanno riportato alla luce, nei locali attigui, la presenza di un’abside e delle tre navate, con frammenti di pavimento a mosaico che la riconducono ad un periodo di edificazione tra il V e il VI secolo. La chiesa è visitabile su appuntamento.



Maggiori informazioni sull'evento:

Indicazioni stradali per raggiungere il presepe:

Per info, aggiornamenti e/o segnalazioni di errore contattaci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Eventi in Sicilia