Chiesa di Santa Maria degli Angeli

Foto www.agrigentodoc.it – 2017

La chiesa di Santa Maria degli Angeli , della Confraternita francescana di Santa Maria degli Angeli, sorse tra la fine del XVIII secolo e gli inizi del XIX secolo, all’estremo limite orientale della città, nel sito in cui le trecentesche mura chiaramontane provenienti da Porta Bibirria e passanti accanto la chiesa di San Michele (oggi non più esistente), piegavano a sud per ricongiungersi con la porta principale di Agrigento ad arco acuto, detta “Porta del Ponte” perché munita di ponte levatoio. L’unico inconveniente di questa area è dovuto al terreno franoso, infatti, la chiesa è sempre stata soggetta a lesioni e puntellamenti. L’interno della chiesa, piccolo ma ben proporzionato, presenta due cappelle per lato evidenziate da archi a tutto sesto, e l’ingresso è caratterizzato da una cantoria costruita con travi in legno.

La chiesa ad unica navata culmina nella parte occidentale con l’abside e al centro del quale si apre una nicchia, contornata da decorazioni a tempietto, che ospita la statua della Madonna con Bambino e S. Francesco, e a causa del terreno franoso su cui poggia l’intera struttura, la decorazione dell’abside risulta sghemba dovuta ai vari cedimenti subiti nel tempo. Sull’asse di mezzeria della facciata principale, a partire dal basso, sono presenti il portale ligneo, una finestra rettangolare che porta luce all’interno dell’aula liturgica ed un piccolo rosone in prossimità della copertura. L’intero prospetto minimalista è a faccia vista mettendo in risalto il concio di calcarenite arenaria di cui è costituita la struttura della chiesa, mentre il dislivello con il piano stradale viene superato con l’ausilio di cinque gradini.


Particolari costruttivi e planimetrici

Impianto Planimetrico: La chiesa ad unica navata culmina nella parte occidentale con l’abside.
Pianta: Il perimetro della chiesa è delimitato da una muratura portante che disegna una pianta a forma rettangolare ad unica navata. Tale muratura, sia nella parte settentrionale che nella parte meridionale è caratterizzata dalla presenza di alcune cappelle, messe in evidenza da archi a tutto sesto.
Abside: La chiesa culmina nella parte occidentale con l’abside e al centro del quale si apre una nicchia, contornata da decorazioni a tempietto, che ospita la statua della Madonna con Bambino e S. Francesco, e a causa del terreno franoso su cui poggia l’intera struttura, la decorazione dell’abside risulta sghemba dovuta ai vari cedimenti subiti nel tempo.
Interno: L’ingresso alla chiesa è caratterizzato da una piccola cantoria lignea realizzata durante i lavori di consolidamento avvenuti dopo la frana. Lo spazio interno risulta ben proporzionato e scandito da lesene con capitelli posti ai lati delle aperture ad arco dove si inseriscono le cappelle. Sopra il cornicione marcapiano si trovano le finestre rettangolari e la chiesa culmina con la volta a botte, mentre un arco trionfale separa l’aula liturgica dalla zona absidale.
Prospetto principale: Sull’asse di mezzeria della facciata principale, a partire dal basso, sono disposti il portale ligneo, una finestra rettangolare che porta luce all’interno dell’aula liturgica ed un piccolo rosone in prossimità della copertura. L’intero prospetto minimalista è a faccia vista mettendo in risalto il concio di calcarenite arenaria di cui è costituita la struttura della chiesa, mentre il dislivello con il piano stradale viene superato con l’ausilio di cinque gradini.
Impianto strutturale: Le pareti perimetrali sono costituite da blocchi portanti in calcarenite arenaria, che sorreggono l’orditura principale della copertura costituita da due falde e il soffitto realizzato da una volta a botte.
Altare di tipo marmoreo
Ambone è realizzato in metallo.

Fonte: wikipedia – www.chiesacattolica.it


Galleria fotografica:

There are no images.


Foto e cartoline storiche:

 


Localizzazione della Chiesa Santa Maria della Pietà

Info e contatti:

Salita Madonna degli Angeli-  92100 Agrigento
Telefono: 0922596941

Email:

Sito web:
AgrigentoDoc consiglia:

Video tratti da youtube:

 


Hai del materiale utile da pubblicare sull’argomento? Foto, video, articoli originali, pubblicazioni non soggette a diritti d’autore

Inviali alla redazione del sito ai fini della pubblicazione. Saremo lieti di inserire il materiale inviato se ritenuto conforme alle finalità del sito e ne citeremo la fonte. La collaborazione fornita e l’utilizzo del materiale inviato sono da intendersi a titolo esclusivamente gratuito e senza scopo di lucro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *